News

Dal 1 settembre a Ostuni Presidio informativo anti-Xylella

Sarà inaugurato sabato 1 settembre alle ore 17 ad Ostuni, un Presidio informativo per la diffusione delle misure di contenimento, regole e buone pratiche per il contrasto alla Xylella fastidiosa. Un’iniziativa voluta dal Comune di Ostuni e dal “Libero Comitato anti-Xylella”, in collaborazione con il Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere e che ha visto la partecipazione di numerose associazioni e semplici cittadini.

Proposto alle autorità regionali sin dai primi segnali di contagio dal Presidente Enzo Lavarra e dal Sindaco Gianfranco Coppola, lo sportello sarà ospitato a Ostuni, all’interno della sezione locale dell’ARIF, presso l’ex macello cittadino, sede del GAL Alto Salento.

Il servizio sarà a disposizione di quanti sentono l’esigenza di informarsi correttamente e confrontarsi con l’istituzione comunale e regionale in merito alle disposizioni adottate per limitare i danni che la batteriosi sta perpetrando su tutto il territorio pugliese, cercando di fermarne l’avanzata verso nord e scongiurare la contaminazione degli esemplari della Piana degli olivi millenari.

Il Presidio intende coinvolgere le amministrazioni locali che fanno riferimento al GAL Alto Salento e i Comuni limitrofi, le associazioni di categoria, le aziende agricole i vivai, gli agricoltori diretti e i proprietari di olivi e altre specie ospiti del batterio. Mirata a supportare l’operato della Regione Puglia e dell’Osservatorio fitosanitario regionale, l’iniziativa intende offrire la possibilità a chiunque ne senta l’esigenza, di confrontarsi con ispettori/tecnici e ricercatori in grado di rispondere alle domande, fugare dubbi e perplessità e indicare le modalità più opportune per difendere il patrimonio olivicolo dell’Alto Salento e, più in generale, dell’intera Regione.

ARIF Puglia

Ente tecnico-operativo preposto all’attuazione degli interventi in ambito forestale ed irriguo, attraverso attività e servizi a connotazione non economica finalizzati al sostegno dell’agricoltura e alla tutela del patrimonio boschivo.

Iscriviti alla Newsletter

Articoli - Categorie